Animale

Il .

In Svizzera ci sono più o meno tanti animali domestici quante sono le persone. Anche se abbiamo molta familiarità con gli animali, essi finiscono comunque nei nostri piatti o nei nostri laboratori di ricerca. Come possiamo gestire questo rapporto ambivalente da una prospettiva ESS nell'ambito dell'insegnamento? Il nuovo dossier tematico "Animale" e l'attuale numero della rivista ventuno forniscono al riguardo numerosi stimoli per l'insegnamento.

Animali: amici e rivali
Non si può rispondere a questa domanda in poche parole. Da un lato, c'è la grande vicinanza emotiva che abbiamo con gli animali. Non è un caso che crescere insieme ad un animale domestico rappresenti per molti uno dei ricordi d'infanzia più belli. L'influenza positiva degli animali sullo sviluppo emotivo, sociale e cognitivo del bambino è oggi scientificamente provata. Charles Darwin ha già dimostrato che l'essere umano è un animale tra gli animali e che gli animali – analogamente agli esseri umani – possiedono facoltà come la memoria, l'attenzione, le emozioni e persino la ragione. Dall'altro, nonostante queste similarità, uccidiamo i ragni, siamo in competizione con gli animali selvatici per lo spazio vitale e alleviamo mucche e maiali come animali da reddito. È questo il modo di assumere la nostra responsabilità nei confronti dei nostri “cugini animali”? E come possiamo costruire una convivenza sostenibile?


Il dossier tematico “Animali” contiene stimoli e risorse per affrontare il rapporto essere umano-animale nell'insegnamento da una prospettiva ESS e per capire meglio la sua evoluzione nel corso dei secoli.